02/02/2019

Programma del Corso Base


Lezione 1 - Vocalità (Silvia Marcolongo) 

Lezione 2 - Tecnica direttoriale (Daniele Sconosciuto) 

Lezione 3 - Coralità pratica (Fabio Pecci) 

Lezione 4 - Repertorio (Luca Buzzavi) 

Lezione 5 - Approfondimenti di Tecnica Direttoriale (Maria Elena Mazzella) 

Lezione 6 - La Direzione del Repertorio Classico per Cori a Voci Bianche e Giovanili (Prof. Voicu Popescu)

Calendario


Sede di Bologna

Sede di Parma

Sede di Rimini

Sede di Mirandola

Contenuto delle Lezioni

Lezione 1 - VOCALITA' - Prof.sa Silvia Marcolongo

Uno sguardo al “fenomeno voce”: l’apparato fonatorio come parte dell’apparato respiratorio. Varie forme di inspirazione e meccanismi ad esse correlati. Fisiologia e funzionamento dell’organo vocale, igiene vocale. Fisiologia dell’orecchio, postura del cantante. 

Respirazione diaframmatica. Zone di risonanza vocale. Canto e parlato “in maschera”. Apertura corretta della bocca. Esercizi per l’omogeneità del suono attraverso le posizioni buccali e linguali.  

Vocali e consonanti, consonanti mute e sonore. Impostazione corretta della gamma sonora, attraverso l’uso delle vocali e delle consonanti.Cura del suono del singolo cantore.L’uso della voce negli stili e nei repertori corali. “dalla musica barocca al canto moderno”. 


Lezione 2 - TECNICA DIRETTORIALE - Prof. Daniele Sconosciuto

Alcune nozioni fondamentali di notazione musicale. Principi base della direzione corale. La pulsazione. Concetto di “piano di lavoro”. Criteri di distribuzione spaziale del gesto. 

Tipologie gestuali “in uno”, “in due”, “in tre” e “in quattro” movimenti. Esercizi pratici. Gesto di preparazione all’attacco. Ritmi iniziali tetico, anacrusico e acefalo, e gestualità relativa.Uso delle mani Prevista ove possibile la presenza di un coro laboratorio che potrebbe essere il coro che ospita.


Lezione 3 - CORALITA' PRATICA - Prof. Fabio Pecci

Specificità della voce dei bambini in base alle età. Alcune scelte di fondo: coro ad una o a più voci? A cappella o accompagnato? Strumenti o basi registrate? Vantaggi e svantaggi di ciascuna scelta. Criteri di scelta dei canti da proporre. 

Melodia, armonia e ritmo. Un’antica forma di coralità polifonica: il canone. Sviluppo della vocalità, “condurre” oltre che “dirigere” il coro.Voce in movimento.

Come si imposta una prova di un coro scolastico. Criteri nella distribuzione delle voci nel caso di un coro polifonico. Analisi di un brano scelto e direzione pratica con i corsisti impegnati come direttori e come coro laboratorio.  


Lezione 4 - REPERTORIO - Prof. Luca Buzzavi

Voce e Corpo: esigenze di far coro.Composizione contemporanea come tecnica inclusiva.Analisi tematica di alcuni brani proposti dal docente.Connessioni tra repertorio e gesto direttoriale.


Lezione 5 - APPROFONDIMENTO DELLA TECNICA DIRETTORIALE - Prof.sa Maria Elena Mazzella

Parte tecnicaDinamica e agogica nella direzione corale. I tempi composti e misti. L’indipendenza delle braccia e la qualità del gesto. Studio della partitura e direzione di brani polifonici.

Parte didatticaLa comunicazione non verbale e paraverbale del direttore. Chironomia e respiro corale. Aspetti psicopedagogici della direzione corale. La formazione dei coristi e del coro.

N.B. Il coro con cui sperimentare le attività proposte sarà formato dai corsisti stessi.


Lezione 6 - LA DIREZIONE DEL REPERTORIO CLASSICO PER CORI A VOCI BIANCHE E GIOVANILI - Prof. Voicu Popescu (Masterclass)

Il canto corale: elemento culturale e componente importante del progresso sociale.

Aspetti relativi al timbro, in relazione alla struttura vocale di un coro.

La prestazione corale come risultato del sistema di training vocale.

Scelta del repertorio.

Elementi di analisi e di interpretazione.

Breve presentazione della musica corale rumena.

Discussioni aperte, su richiesta dei partecipanti.

Attività con coro laboratorio.

Discussione sul lavoro svolto.

Attività direttoriale con coro laboratorio. (Alcuni coristi saranno chiamati a dirigere i brani oggetto di repertorio)

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.