02/02/2019

Docenti del Corso Base e dei Masterclass


Silvia Marcolongo

E’ diplomata in Canto Lirico e Pianoforte presso il Conservatorio G. Frescobaldi di Ferrara, affianca all’attività professionale di Musicoterapista quella di insegnante di canto. Tra il 2003 e il 2014 ha insegnato Teoria e Solfeggio, Propedeutica musicale, Pianoforte, Canto Lirico, Canto Moderno e tecnica vocale presso l’Istituto di musica moderna Auxing di Bondeno (FE), la Scuola Provinciale per Strumenti a plettro Gino Neri di Ferrara ed il Liceo Classico Ludovico Ariosto di Ferrara. Da novembre 2016 insegna Canto corale presso l’Istituto Comprensivo Statale Dante Alighieri di Ferrara. Dal 2007 al 2010 è stata Maestro collaboratore dell’Accademia Corale Vittore Veneziani di Ferrara. Ha collaborato, come solista, con il Gruppo Mandolinistico Codigorese, diretto dal M° Pierangelo Boccaccini sino a settembre 2015. A gennaio 2013 ha fondato e tuttora dirige il Coro da camera “Euphoné”, un piccolo Ensemble vocale che si propone di sviluppare un repertorio polifonico sacro e profano che va dal tardo Seicento al Novecento. Da settembre 2016 a Settembre 2018 è stata membro della Commissione Artistica della AERCO.

Daniele Sconosciuto

Nato a Mesagne (BR) nel 1983, vive a Bologna dal 2002. Diplomato in pianoforte nell’Istituto Musicale Pareggiato “G. Verdi” di Ravenna (2007), laureato in DAMS-Musica dell’Università di Bologna (2009) con una tesi in Pedagogia Musicale (Il laboratorio musicale come strategia didattica per il deuteroapprendimento), abilitato all’insegnamento del pianoforte presso il Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara (2010), laureato in Discipline della Musica dell’Università di Bologna (2012) con una tesi in Paleografia Musicale (L’Antifonario-Graduale della Biblioteca privata “Alfredo Calabrese” – Campi Salentina – LE), ha studiato Composizione nel Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara e attualmente è iscritto al Biennio di Direzione d’Orchestra nel Conservatorio “G. Verdi” di Milano. È stato coordinatore didattico e membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione “Le Muse e il Tempo – Centro di formazione ricerca e didattica della musica” (2006-2012, Bologna) ed è stato consulente in qualità di aiuto archivista per il riordino e la catalogazione dei materiali musicali dell’Orchestra Mozart (2013-2014, Bologna) sotto la direzione artistica di Claudio Abbado. È docente di pianoforte nell’I.C. Granarolo dell’Emilia, organista nella parrocchia dei Santi Bartolomeo e Gaetano di Bologna e Direttore del coro del Centro Culturale “L’Arengo” di Bologna. È membro del Consiglio Direttivo e Delegato Provinciale di AERCO (Associazione Emiliano Romagnola Cori).

Fabio Pecci

Fabio Pecci ha studiato violoncello presso L’istituto Musicale “G. Verdi” di Ravenna diplomandosi brillantemente. Ha tenuto centinaia di concerti come solista e membro di formazioni cameristiche e orchestrali in Italia, Svizzera, Svezia, Portogallo, Grecia; ha ricevuto diversi premi in concorsi Nazionali ed internazionali e ha registrato vari CD per Tactus, Bongiovanni e altre etichette indipendenti. Musicoterapeuta, nel corso degli anni si è appassionato di pedagogia musicale e dal suo lavoro con i ragazzi è nata la passione per il coro a voci bianche. Attualmente dirige tre cori a voci bianche e due cori giovanili con i quali svolge un’intensa attività. Come direttore corale ha tenuto concerti in Italia, Germania, Francia, Rep. Ceca, Polonia, Svizzera, Svezia, Rep. Di San Marino, ottenendo svariati premi e riconoscimenti in vari concorsi Nazionali ed Internazionali (tra cui 6 primi premi): Rimini Choral International Competition, Queen of Adriatic Sea Choral Competion, Concorso Internazionale Città di Treviso, Città di Faenza, Concorso “Gaffurio” a Quartiano di Lodi. Ha curato la preparazione delle voci bianche in “Tosca”, “Bohème” e “Carmen” per numerosi teatri ed enti lirici italiani; nel 2008 con il coro a voci bianche “Le Allegre Note” ha preso parte alla produzione del “TE DEUM” di Berlioz diretto dal M° C. Abbado e trasmesso su RAI1 alla vigilia di Natale. Con lo stesso coro ha eseguito più volte i Carmina Burana di C. Orff con i Percussionisti di Santa Cecilia in Roma. Dal 2013 è membro della Commissione Artistica di AERCO  (Associazione Regionale Corale). Designato a rappresentare l’Emilia Romagna con il coro “Note In Crescendo” alla rassegna corale nazionale presso EXPO 2015 “Vivaio di Voci”, è stato docente per il “Festival di Primavera” FENIARCO a Montecatini nel 2016 e 2017. È direttore artistico del Concorso Corale “Città di Riccione” per voci bianche.

Luca Buzzavi

Diplomato al Triennio di Direzione di coro e Composizione corale (110 e lode con menzione d’onore) presso il Conservatorio L. Campiani di Mantova, laureato in Fisica (110 e lode) presso l’Università di Bologna, ha studiato Chitarra Classica. Diplomando al Biennio di Prepolifonia (m° Fulvio Rampi) presso il Conservatorio G. Verdi di Torino, ha seguito numerose masterclass di perfezionamento sulla Direzione corale (in particolare la Fondazione Guido d’Arezzo con i maestri Donati, Marzola, Marzilli, Pavese, Berrini, Graden, Corti, Busto, Rasmussen, Lah, Broadbent, Corti e in altri corsi intensivi con Phillips, Krawczynski, Leech), Direzione d’orchestra (Nicotra, De Palma) e sulla Didattica e Pedagogia musicali (Leo, Astulez, Visioli, Piccardi, Oetterli, Paduano). Insegna Chitarra classica, Teoria e solfeggio e Canto corale presso la Fondazione C. G. Andreoli dei comuni dell’Area Nord di Modena all’interno della quale prepara la classe di canto corale costituita dal Coro di voci bianche Aurora. Dal 2018 fa parte dell’equipe del Progetto Disabilità. È direttore artistico di Accademia Corale Teleion (Poggio Rusco – MN) dove segue il coro da camera Gamma Chorus e la Schola gregoriana Matilde di Canossa, organizza seminari e corsi estivi con illustri docenti sul Canto Gregoriano e la Polifonia. È membro del Comitato editoriale della rivista FarCoro, docente al Corso per direttori di cori scolastici promosso da AERCO e membro della Commissione Artistica di USCI Lombardia. Ha ottenuto importanti risultati e riconoscimenti in concorsi corali nazionali in veste di direttore, compositore e commissario.

Maria Elena Mazzella

Deve la sua formazione artistica a Davide Gualtieri. Dopo aver conseguito la Maturità classica e il Diploma di Pianoforte, inizia lo studio della composizione con Ivan Fedele; successivamente si dedica alla coralità, ottenendo il Diploma di Musica corale e Direzione di coro presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino. Alcuni anni più tardi, presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano, consegue il Diploma del Corso superiore di Direzione corale, unico in Italia, studiando, fra l’altro, analisi e composizione, paleografia e semiografia musicale, tecnica e pedagogia vocale. Nello stesso tempo si specializza in Musica sacra e Canto gregoriano con Alberto Turco, con cui collabora per diversi anni in qualità di corista e preparatrice vocale del coro femminile "In dulci Jubilo"; partecipa a concerti e rassegne internazionali in Italia e all'estero. Nel 1989 fonda il coro polifonico “Le Voci del Mesma” con il quale tiene numerosi concerti. Inizia un periodo di intensa attività artistica, che la vede impegnata non solo come direttrice di coro ma anche come vocalista e docente presso accademie e società corali in diverse regioni italiane; negli anni ’90 è membro dell’I.R.T.E.M. Vocal Ensemble e, in seno ad esso, collabora attivamente con “Il Carro dei Folli” in veste di vocalista e attrice, per l’allestimento, la produzione e l’incisione di concerti di musica sacra e profana e di opere di teatro sacro medioevale e contemporaneo, partecipando anche alla composizione ed elaborazione di parti musicali. Nel 1999 fonda il complesso di voci bianche “Piccolo coro Crescendo”, con il quale partecipa a diversi concerti e rassegne corali. Da anni s’interessa attivamente alla coralità infantile e alla didattica musicale, prestando la sua opera di docente in scuole di ogni ordine e grado e nei corsi di aggiornamento per gli insegnanti; è stata direttrice del coro dell'I.D.M.S. di Tortona (Al) e ha collaborato per diversi anni con l’Istituto Pontificio di Musica sacra di Roma, tenendo seminari e corsi di vocalità corale in molte località italiane. Ha seguito corsi sulla Ritmica Jacques-Dalcroze e sulla Pedagogia di Z. Kodàly. Dal 2007 al 2009 ha seguito in Francia i corsi di Pneumafonia di Serge Wilfart, partecipando a diversi stages in qualità di allieva e assistente. Nel 2009 consegue, presso il Conservatorio "T. Schipa" di Lecce, il Biennio specialistico in Polifonia rinascimentale sotto l'alto magistero di Diego Fratelli. Nel 2004 fonda il Coro di Voci bianche del Conservatorio "G. Frescobaldi" di Ferrara, con il quale ha svolto per diversi anni attività didattica e concertistisca; continua ancora oggi a lavorare nell’ambito della coralità infantile, gestendo e conducendo il progetto Imparar cantando, promosso dal Conservatorio e curando la formazione di cori scolastici e di voci bianche sul territorio. Dal 2009 al 2012 è stata vocalista del quartetto "Novel canto" e successivamente dell’ensemble vocale “Il dilettoso monte”. Ha fondato e diretto per due anni il gruppo femminile “Sicut rosa”. Ha fondato la corale polifonica di “San Giorgio in Ferrara”, di cui è attualmente direttrice e, recentemente, ha assunto la direzione artistica dell’Accademia Corale “Vittore Veneziani” di Ferrara. Lavora come preparatrice vocale presso realtà corali in tutta Italia e presso comunità religiose e monastiche. E' docente di Direzione di coro e Composizione corale presso il Conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza.

Voicu Popescu (Romania)

Voicu Popescu è nato il 22 febbraio 1952 a Bucarest. Si è laureato all'Università Nazionale di Musica di Bucarest, e nel 1974 ha iniziato a dedicarsi all'arte corale come membro del Coro da Camera Nazionale "Madrigal" diretto dal M° Marin Constantin. "Madrigal" era stato concepito come un ensemble da camera per affrontare i capolavori del Rinascimento europeo, dei grandi tesori della musica bizantina e antica rumena, canti, opere ispirate al folklore, il patrimonio classico locale e la diffusione della musica rumena contemporanea. Tra il 1980 e il 1988 ha lavorato come direttore musicale presso la televisione rumena. Nel 1988, Voicu Popescu viene nominato direttore aggiunto del Coro a Voci Bianche della Radio Rumena e nel 1989 partecipa con la direttrice Eugenia Vacarescu alla direzione artistica e all'organizzazione di tutti gli eventi del coro: registrazioni speciali di concerti radiofonici a cappella negli studi di Radio Romania, concerti, collaborazioni sinfonico-vocali per la Radio e per altre istituzioni, partecipazione a eventi musicali nel paese e all'estero. Nel 1992, il coro Madrigal divenne un patrimonio culturale mondiale dell'UNESCO, e più tardi, il suo direttore, il professor Marin Constantin, sarebbe diventato "Ambasciatore di Buona Volontà dell’UNESCO". Nel 1994 ha fondato il coro “Sound” della Casa della Cultura degli Studenti a Bucarest, formato da studenti e laureati di diverse facoltà dell’Università di Bucarest e poi, nel 1996, la Fondazione Culturale Sound - di cui è stato presidente - che ha organizzato festival, simposi e masterclass corali e ha partecipato a eventi artistici nel paese e all'estero. Tra il 1994-1996 è stato anche docente di Musica Vocale da Camera presso la Facoltà di Musica dell’Università di Bucarest e nel 1996 ha ottenuto con il Coro a Voci Bianche della Radio Rumena il premio "summa cum laude" al Festival Europeo di Musica per Giovani di Neerpelt, in Belgio, e nel 1996-1997, ha lavorato come direttore aggiunto e direttore artistico al Madrigal National Chamber Choir. Nel 1997 conduce il workshop "Espressione Vocale" alla "Rassegna Internazionale di Voci Bianche" di Torino. Nel luglio 1999 partecipa al Quinto Simposio Mondiale di Musica Corale organizzato dalla Federazione Internazionale di Musica Corale (IFCM) a Rotterdam, Paesi Bassi, assiste a corsi di perfezionamento di Eric Ericson, e nel dicembre 1999, viene scelto consulente del comitato esecutivo della Federazione. Nel luglio 2000 ha partecipato con il Coro “Sound” alle prime Olimpiadi Corali Mondiali a Linz, in Austria, ottenendo una medaglia d'argento e una medaglia d’oro. Il 9 settembre 2003 riceve la medaglia "culturale" di classe II dal Presidente della Romania, Ion Iliescu, e nel luglio 2004, durante le Olimpiadi Corali di Brema, è stato eletto membro del Consiglio Corale Mondiale.Nel 2004, Voicu Popescu è diventato direttore principale del Coro a Voci Bianche della Radio Romena. Un anno dopo, durante la XI edizione del Concorso Internazionale di Musica Sacra a Preveza, Grecia, ha diretto il Coro “Sound” ottenendo il premio per il miglior direttore del Festival nonché una medaglia d'oro. Nel novembre 2005 è nominato direttore artistico del Festival Corale Internazionale "Musica Balcanica" organizzato dalla Città di Bucarest e dal Centro Culturale "Mihai Eminescu". Nel 2008 ha partecipato con il coro “Sound” alle Olimpiade Corali Mondiali a Graz, in Austria, dove ha vinto una medaglia d'oro per la categoria folklore "a cappella" e due anni dopo con lo stesso coro riceve il ‘Grand Prix’ al Music Festival di Ohrid, in Macedonia. Tra il 2011 - 2014 ha assunto la direzione del Coro da Camera Nazionale "Madrigal", mentre il gruppo passa sotto la giurisdizione del Ministero della Cultura e del Patrimonio Nazionale. Il Coro a Voci Bianche della Radio Rumena è oggi l'ensemble vocale più importante e prezioso per i giovani rumeni e un importante ambasciatore culturale in Europa e nel mondo. Il successo registrato su palcoscenici importanti dimostra l'alto livello e l'apprezzamento del coro ovunque dove risuonano le voci dei suoi membri. Alla direzione di questo coro Voicu Popescu è apparso regolarmente in trasmissioni radiofoniche e televisive effettuato numerose registrazioni. Oltre 50 presenze in tour artistici, festival e concorsi internazionali in quasi tutti i paesi europei, Stati Uniti, Canada e Giappone hanno portato unanimi consensi dalla critica specializzata nonché numerose medaglie e premi.

Cinzia Zanon

Cinzia Zanon si è diplomata in musica corale e direzione di coro sotto la guida del Maestro Bruno Coltro. Ha seguito, nel suo percorso di formazione, corsi di perfezionamento con docenti di fama internazionale. Il desiderio di trasmettere anche ai più piccoli la passione, l’entusiasmo per il canto e la musica in generale unito alla convinzione della grande valenza educativa del “fare coro”, l’hanno portata a specializzarsi nel ramo della didattica frequentando stages in tutta Italia e tenendo a sua volta corsi di aggiornamento per ragazzi, insegnanti e direttori di coro. È membro di commissioni d’ascolto e giurie in rassegne e concorsi nazionali ed internazionali. Direttrice di diverse formazioni corali (femminile, mista, voci bianche) e strumentali, ha effettuato tournée in America, Canada, Argentina, Brasile, Giappone, Australia, Filippine, Cina e in molti paesi dell'Unione Europea. Dal 2007 al 2015 ha fatto parte della Commissione Artistica Regionale dell’ASAC e dal 2014 al 2017 di quella Nazionale della FENIARCO. È ideatrice e direttore artistico di manifestazioni a carattere nazionale ed internazionale: 

* Primavera Musicale - Incontri Corali Internazionali
* Canticoro - Musica corale a Bassano
* Poesia in canto
* Meeting nazionale per cori di voci bianche e giovanili a Bassano del Grappa.

Tra i riconoscimenti più importanti ricordiamo che le è stato assegnato dalla giuria il "premio speciale per la direzione" nel 1999 al Concorso Internazionale di Musica Sacra e Profana a Riva del Garda; il premio “Miglior direttore” nel 2016 al Concorso Internazionale e nel 2017 a quello Nazionale “Il Garda in coro” di Malcesine.

Paul Phoenix (Gran Bretagna)


"Paul è un brillante musicista e un ottimo comunicatore"
"Hai un'abilità eccezionale nel lavorare con i cori e con le persone"
"Il lavoro che fai è un vantaggio per i nostri studenti, la nostra arte e il nostro mondo! Tu cambi le vite solo per il fatto di essere te stesso, e questo è così raro."


Paul Phoenix ha iniziato a cantare come bambino corista nel St. Paul's Cathedral Choir di Londra e ha ottenuto fama registrando il brano vincitore del premio Ivor Novello "Nunc Dimittis" di Geoffrey Burgon nel 1979, per il quale è stato premiato con un disco d'oro. Nel 1997, Paul è entrato a far parte dei ‘The King's Singers’ e in 17 anni di carriera ha eseguito oltre 2000 concerti dalla Sydney Opera House alla Carnegie Hall di New York, e ha viaggiato fino al Cile e alla Nuova Zelanda, Russia, Cina e Sudafrica. Ha pubblicato molti album in quel periodo, incluso l'album del 2009 vincitore di un Grammy, "Semplici Regali". Nell'agosto 2014 Paul ha lasciato i King's Singers per sviluppare la propria attività: "Purple Vocals: Esegui e Coinvolgi", che propone una consulenza mirata e specializzata per i cantanti e i cori. Il suo lavoro con PurpleVocals continua a portarlo in giro per il mondo, con visite regolari in Cina, (training, esibizioni e conferenze a Pechino, Shanghai, Nanchino e Shenyang), Hong Kong (come "Artist-in-Residence") in tutta Europa, USA (cantante e vocal trainer nonché come Artist-in-Residence per l'Arizona Cantilena Chorale e come preparatore vocale ospite del Philadelphia Boys Choir.) La stagione 2018-2019 lo vede in Germania (come solista ospite della Philharmonie di Reutlingen), Finlandia (con la Sibelius School e il Kuopio Youth Choir), ulteriori visite a Hong Kong, Filippine, negli USA e in Svizzera (dove dirige un'Accademia corale PurpleVocals Summer).

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.